venerdì 28 maggio 2010

Timbri in cucina - Tutorial

Mamma mia, sono a pezzi, reduce da una notte insonne. Abbiamo deciso che all'alba dei 4 mesi fosse ora di far dormire il cucciolo nella sua cameretta e nel suo lettino, anche perchè la carrozzina è davvero diventata troppo piccola! Così mi son messa una brandina a fianco del suo lettino e, come previsto, sono stata lì tutta la notte a consolarlo, allattarlo (molto spesso) e dargli il ciuccio...vabbè non vi tedio...fatto sta che sono molto stanca e se percaso beccate qualche errore in questo post, vi prego, non fateci caso...
Oggi mio marito, vedendomi parecchio stanca e in crisi ha badato un po' al bambino e così mi son messa a fare questo veloce esperimento. Non mi son messa a cucinare, ma ho usato le patate in un modo diverso...come timbri, molte di voi l'avranno provata già in tutte le salse questa ricetta, ma io oggi li ho fatti così.
Occorrente:
- patate
- taglierino
- carta da pacchi
-colori acrilici o tempere
Tagliate a metà la patata, disegnate la sagoma che desiderate, in questo caso ho provato a fare un fiore e una mucca...
Incidete con la taglierina lungo i bordi della sagoma, cercate di eliminare la parte superflua, facendo attenzione a non intaccare il disegnino (questa è la parte più delicata).
Preparte il colore, io ho scelto il viola. Stendete la carta facendo in modo che non si arrotoli su se stessa, magari la fissate al tavolo con dello scotch.

Procedete a pitturare il timbro con il colore e poi provate a timbrare la carta.
Credo si meglio utilizzare un pennellino piuttosto che immergere il timbro direttamente nel colore.


Poi abbellite il tutto come più vi piace...



Ed ecco qua la vostra carta da pacchi personalizzata, per fare pacchetti, buste, bigliettini, rivestire scatole e tutto ciò che più vi piace!!

Buon Weekend a tutte!!

19 commenti:

FascinationStreet ha detto...

bella la mucca carolina :D ho anche io il pallino di provare a realizzare dei timbrini (ne ho tanti di pallini, pochi ne metto in pratica mannaggiaa) per decorare la carta...pensavo di utilizzare l'adigraf, ma non so bene come funziona!^_^ te l'hai mai usato?! forse è meglio seguire il tuo tutorial e provare con le patate, almeno per prenderci un pò la mano...so già che combinerò un disastro!
un abbraccio! barbara

linda ha detto...

bella idea come al solito, si anche io l'avevo già "sentita" ma mai provata, adesso tu stuzzichi... mi sa che la proverò!!! ciao, linda
p.s. vedrai che sia abituerà al lettino, alla cameretta e a tutto il resto! ci vuole sempre solo tanta pazienza... ;-)

Piccolalory ha detto...

Perdonami, perchè non lo tieni a dormire nel suo lettino ma in camera vostra? In fondo, neanche a noi piace dormire da soli, perchè dovrebbe piacere a un bimbo di quattro mesi (a proposito, auguri!)? E poi potrebbe interferire (così come il ciuccio) con l'allattamento che fino ai sei mesi deve essere esclusivo e a richiesta... Perdonami se mi sono permessa, ma sono tematiche che mi stanno molto a cuore...

Betsabè ha detto...

che bella idea...anche perchè i timbri personalizzati costano parecchio.

Renata Ladybug ha detto...

li facevo da ragazzina a scuola..... poi crescendo ho perso molte buone abitudini!!! grazie per avermi fatto ricordare questi timbrini home-made, ma soprattutto complimenti per la realizzazione della tua carta da pacchi così simpatica!!!

Tiziana ha detto...

Ciao!
Bellissima questa carta personalizzata! Soprattutto se poi la utilizziamo per incartare un altro oggetto hand made!
PEr quanto riguarda il piccolo...all'inizio è durissima!
La mia, che ora ha due anni, l'abbiamo messa nel suo lettino, in camera sua, a due mesi...le prime notti sono state difficili ma credo che primi si inizi meglio è!
Se vuoi ti consiglio un libro che a me ed a mio marito è servito tantissimo: si intitola "fate la nanna" ed.Mandragora.
E' un piccolo volumetto con accorgimenti che per noi genitori sono davvero provvidenziali!
A presto
tiziana nidodilana

Melopotocon ha detto...

Che bello!!!!! sai che io mai l'ho provato? e mi sembra una idea fantastica come carta di regalo, perchè per me il regalo comincia da come si presenta, carta fiocchi e tutte le cerfuglie, ci tengo troppo a queste cose, per me è un modo in più di dimostrare che ci tieni a quella persona........ e cosa meglio di una carta personalizzata???Grazie mille per questa idea :-)

Un beso e buona domenica!!!

Il cucito per ME ha detto...

Bella idea, mi ricorda molto l'infanzia.. anche se nn l'avevo mai usata per decorare la carta.. mi hai dato una buona idea per natale!
Grazie mille
Enrica

Love Potion Design ha detto...

Ciao Francesca. Effettivamente è una buona idea da applicare anche al packeging (l'ho scritto bene?)dei bijoux. Stavo proprio pensando a che tipo di carta usare. Grazie per il tutorial!! Brava e fantasiosa come sempre.
Ciao!!!
Antonietta.

Alessandra ha detto...

E' veroooo!!!! me n'ero dimenticata! Da bambina facevo sempre i timbri con le patate, divertentissimo!Ottima l'idea della carta da pacchi!

Narcysa ha detto...

purtroppo come al solito nn visualizzo le foto del tuo blog però i timbri con le patate li ho fatti alle elementari!!!
Che bei ricordi!!:)

Narcysa ha detto...

Uh,vedo le foto, vedo le foto!! :)
la mucca è bellissima!!!
Troppo simpatica ma...chi avrebbe voglia di scartare il pacco??? :)

Sara Pacciarella ha detto...

bellissima idea! ficoooooo! e grazie per il tutorial!
bacioni,
Sara.

Piccolalory ha detto...

No, vi prego, fate la nanna no!! Il metodo che consiglia (sicuramente a misura di genitori, assolutamente pericoloso per i bambini) è privo di scientificità e crudele!!
http://nontogliermiilsorriso.org/drupal/articoli-vari/dieci-ragioni-rispondere-un-bambino-che-piange-di-jan-hunt
http://www.nontogliermiilsorriso.org/drupal/navigando-rete/e-lasciala-piangere

Piccolalory ha detto...

Mi permetto ancora un consiglio bibliografico: http://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__mio_bambino_non_mi_dorme.php

Francesca-Kinà ha detto...

Alla fine, almeno per ora, abbiamo deciso che io dormirò in camera del piccolo e quando si sveglierà gli darò la poppata. Abbiamo visto che si sente rassicurato e dorme di più...vi farò sapere gli sviluppi. Grazie comunque a tutte voi per i preziosi consigli!!

Lilly ha detto...

eheh...da una notte insonne è nata una grande allegria di colori...ci proverò!

CriCri ha detto...

Che carini Francy.. me li ero persi questi timbrini...
baci CriCri
:-)

Pollon72 ha detto...

Che carini i timbri fatti con le patate. Io li ho usati solo una volta, al laboratorio per i genitori dei bimbi del nido dove va il mio Topastro. Le educatrici ci hanno aiutato a realizzare i grembiulini con gli stampi realizzati, davvero divertente.